MediaPower Workflow Solutions
WORKFLOW SOLUTIONS:
XOR Media Cloud Aqua
Object-based Cloud Storage

XOR Media Cloud Aqua

Con l'arrivo dei big-data, i sistemi convenzionali di storage sono appena in grado di soddisfare le esigenze di gestire, trasferire, condividere una grande mole di dati dinamicamente e in tempo reale. Cloud computing e cloud storage hanno iniziato a fornire le soluzioni e lo spazio di sviluppo per la gestione e l'applicazione dei big-data. Con questo cambiamento, XOR Media introduce Cloud Aqua, uno storage cloud object-based privato per i big-data. Permette di condividere e gestire intelligentemente i big data in maniera condivisa e in tempo reale da tutto il network o da luoghi geograficamente distanti.


Scalable Global Storage Pool con protezione dei dati intrinseca

Cloud Aqua consolida l'archiviazione fornendo un file system virtuale in overlay, raggruppando le risorse di storage disponibili in un pool di storage scalabile. Cloud Aqua fornisce un namespace globale nel quale le applicazioni possano accedere ai contenuti in trasparenza indipendentemente da dove il contenuto sia fisicamente collocato.

Utilizza un'architettura in cui i sottostanti sistemi di storage o hardware si possono trovare su network differenti o in aree geograficamente distanti. Ciò rende Cloud Abaco globalmente scalabile a livello di petabyte o di exabyte (senza interrompere le connessioni o l'accesso esistente), dove ad esempio, aggiungere capacità a un nodo di storage esistente in Cloud Aqua, scalerà anche l'intero cloud object store. Attraverso la virtualizzazione, Cloud Aqua facilita la gestione delle risorse dello storage (dalla gestione multiutente al controllo degli accessi all’assegnazione delle quote e all'autenticazione tramite l'integrazione con LDAP o Active Directory, ecc.), offrendo prestazioni eccezionali, scalabilità, facilità di gestione e garantendo contemporaneamente un accesso ad alta velocità per diversi clienti o applicazioni, tutto attraverso un unico namespace.

Inoltre, Cloud Aqua offre livelli di resilienza più elevati grazie alla funzionalità integrata per la protezione e disponibilità dei dati, come le funzionalità di riproduzione, scatto, streaming remoto e failover/failback. Queste funzionalità ti permettono di affrontare l’accessibilità e il ripristino in caso di emergenza all'interno di Cloud Aqua, negando la necessità di progettare e implementare una strategia di ripristino di emergenza che è separata dall'infrastruttura di storage stessa.


Infrastruttura Multi-tenancy

Cloud Aqua ti consente di allocare in maniera flessibile risorse e servizi cloud grazie alla sua infrastruttura tenant-based. Ciò significa che un pool di storage può essere utilizzato da più gruppi di utenti (ad esempio i dipartimenti all'interno di un'azienda, organizzazioni minori che fanno parte di un gruppo più grande, singoli gruppi all'interno di una società madre, aziende che usufruiscono di servizi cloud di storage), offrendo grandi potenzialità non solo per la flessibilità nell'allocazione delle risorse, ma per i raggiungibili miglioramenti nelle economie di costo e una gestione semplificata per la fornitura delle risorse.


Assegnazione on-demand di risorse e risorse di rete

Cloud Aqua alloca spazi di storage e risorse di rete su richiesta, migliorando l'utilizzo e l'efficienza dello storage. Ad esempio, una quota può essere assegnata ad un utente o ad un'applicazione ed essere adeguata in qualsiasi momento. Supporta inoltre l'amministrazione e l’approvvigionamento delle risorse multi-utente e multi-regione.


Architettura basata su oggetti e elaborazione dati intelligente e automatizzata

Cloud Aqua utilizza un'architettura object-based, ciò significa che i dati o il contenuto sono incapsulati insieme ai metadati (gli attributi che definiscono o descrivono i contenuti / dati associati) in un unico oggetto. A differenza dei file che hanno degli attributi standard definiti (ad esempio la data di creazione dei file, l'ora, il tipo di file, ecc.), gli oggetti vengono descritti. Contengono i metadati definiti dagli utenti - attributi che consentono alle applicazioni di descrivere o definire ulteriormente i dati in un oggetto. I metadati rendono gli oggetti auto-descrittivi. Questo è ciò che caratterizza uno storage intelligente.

A differenza dei file system tipici, Cloud Aqua memorizza oggetti in una struttura piatta per tutto il cloud, con ogni oggetto che dispone di un Object ID unico in tutto il pool di archiviazione. Ciò consente di indicizzare in maniera oggetti o file per una maggiore scalabilità, per rendere le ricerche più rapide e semplificare la gestione. Gli oggetti sono indipendenti. A differenza degli storage tradizionali in cui i file vengono archiviati separatamente dai metadati o dagli attributi descrittivi, qui i metadati sono parte essenziale del dato stesso e non un'applicazione separata. Di conseguenza, la gestione e l'archiviazione dei dati si basano sulla gestione di un oggetto e dei suoi metadati. Cloud Aqua gestisce gli oggetti in tutti i siti e regioni.

Cloud Aqua è dotata di un sistema d’archiviazione intelligente. Lo storage comprende ciò che deve essere archiviato - quali sono i contenuti e quali sono i metadati. Cloud Aqua distingue i contenuti e lori attributi, a livello di storage apre molteplici possibilità di ottimizzazione, ricerca ed esecuzione di azioni automatizzate. Cloud Aqua rende più efficiente la comunicazione tra le applicazioni e i sistemi di storage. Le applicazioni sono in grado di interrogare Cloud Aqua per un elenco di oggetti con specifici metadati o addirittura con combinazioni di metadati. I nodi di storage in Cloud Aqua riescono ad eseguire rapidamente le ricerche, in quanto conoscono gli oggetti. Questa intelligenza permette anche di automatizzare il processo di elaborazione dei dati grazie all’utilizzo dei metadati. Basandosi sulle politiche predefinite dell'utente, Cloud Aqua può eseguire automaticamente azioni su un oggetto a seconda dei metadati dell'oggetto (ad esempio cartella, tag, data / ora di creazione) o durante un evento (come creazione di oggetti, aggiornamento degli oggetti).


Condivisione dati cross-platform e accesso universale

Cloud Aqua offre diverse interfacce standard aperte per applicazioni che accedono al globale object store. Queste interfacce includono RESTful API, Windows o Linux plug-in, e anche l'interfaccia NAS standard. Inoltre, è conforme al Cloud Data Management Interface (CDMI) standard (ISO / IEC 17826: 2012), un metodo standard per l'accesso e la gestione cloud dei dati utilizzando il metodo di accesso RESTful. Sono inoltre previste RESTful API e accesso SDK per consentire alle applicazioni di accedere e gestire i dati in Cloud Aqua.


Informazioni Correlate

Pagina Prodotto
Clicca qui per accedere alla pagina del venditore del prodotto

Scopri di più

Inviaci un'email all'indirizzo info@media-power.it
oppure chiamaci al numero +33 4 83935070

Ultime Notizie

Seguici su        
o iscriviti alla nostra mailing list